IMG_4882.JPG

Giovedì, 19 Luglio 2018 11:02

"Elia nel deserto" il dipinto di Daniele da Volterra acquistato dagli Uffizi

Scritto da 

Un capolavoro del collaboratore e amico di Michelangelo è entrato a far parte della collezione del Museo fiorentino. L'opera sarà esposta nelle nuove sale dedicate alla pittura del Cinquecento in fase di allestimento

FIRENZE - "Elia nel deserto", un olio su tela realizzato da Daniela da Volterra tra il 1543 e il 1547 sotto il papato di Paolo III Farnese (1534-1549), è stato acquistato dalla Galleria degli Uffizi di Firenze. Si tratta di un capolavoro assoluto della pittura italiana del Cinquecento, ispirato in maniera evidente alle invenzioni del Buonarroti nella Cappella Sistina e nel Giudizio Universale. 

L’acquisizione del dipinto è stata presentata il 18 luglio nell'Auditorium Vasari dal direttore Eike Schmidt insieme ad Anna Di Bene, soprintendente di Siena, Grosseto e Arezzo, Alessandro Bagnoli, funzionario della stessa Soprintendenza, e dalle due studiose che hanno dedicato studi fondamentali all'opera, Barbara Agosti, professore associato di museologia e critica artistica e del restauro. 

Il direttore degli Uffizi, Schmidt, ha spiegato: “L’iconografia rarissima del profeta in meditazione sul pane portatogli dal corvo e sulla brocca di vino - prefigurazioni eucaristiche - qualifica l'opera come pionieristica per la pittura della Controriforma”. Ha inoltre sottolineato: "Con la nuova sala di Michelangelo da poco inaugurata, il tempismo dell'acquisto del capolavoro di Daniele da Volterra non potrebbe essere migliore. Infatti, nei nuovi spazi dedicati alla pittura del Cinquecento, che in questo momento stiamo preparando, l'Elia nel deserto' avrà un posto d'onore accanto alla 'Strage degli Innocenti' (1557) già ab antiquo nelle collezioni medicee, anch'esso una rarità tra i dipinti su tavola o tela pervenutici, meno di dieci, della mano del maestro, amico carissimo di Michelangelo, la cui gravitas scultorea egli interpreta in maniera esemplare". 

L’opera è stata già esposta nella mostra monografica "Daniele da Volterra, amico di Michelangelo" a Casa Buonarroti a Firenze, curata da Vittoria Romani (30 settembre 2003 - 12 gennaio 2004). Lo scorso anno invece il dipinto è stato al centro della mostra "Daniele da Volterra: I dipinti d'Elci", a cura di Barbara Agosti e Vittoria Romani, alla Galleria Nazionale d'arte antica di Palazzo Corsini a Roma (16 febbraio - 7 maggio 2017), ed è stato inoltre tra i capisaldi della recente mostra forlivese, "L'Eterno e il Tempo tra Michelangelo e Caravaggio", a cura di Antonio Paolucci e Gianfranco Brunelli (10 febbraio - 17 giungo 2018).

 

Ultima modifica il Venerdì, 20 Luglio 2018 11:23



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio