IMG_4882.JPG

Lunedì, 11 Giugno 2018 16:14

MurAL Fest Tirana, la street art cambia volto alla città

Scritto da 

Dal 26 Maggio al 3 Giugno la capitale dell'Albania ha ospitato un numeroso gruppo di street artists di fama internazionale, provenienti dall'Italia, Albania, Serbia, Francia e Uruguay che ha colorato gli spazio urbani

Theic Licuado “Mother” Theic Licuado “Mother”

TIRANA - Nato dalla collaborazione tra il  laboratorio d’arte italiano 167/B Street di Lecce e il Comune di Tirana, il progetto MurAL Fest ha cambiato il volto della capitale albanese. Opere di street di un folto gruppo di artisti internazionali hanno infatti donato una nuova identità a spazi pubblici, riqualificando alcuni edifici “incolori” della città.

Hanno preso parte al festival, che si è svolto dal 26 maggio al 3 giugno, artisti internazionali come Awer (Italia), Artez (Serbia), Bifido (Italia), Chekos’ Art (Italia), Carlitops (Italia),Davide DPA (Italia), Endrit Haxhijaj (Albania), Eldi Veizaj (Albania), Eljan Tanini (Albania), Frank Lucignolo (Italia), Franko Dine (Albania), Lazoo (Francia), Theic Licuado (Uruguay).

Il festival rientrava negli eventi organizzati per la Festa della Repubblica. Come spiegato dall’Ambasciatore d’Italia a Tirana, Alberto Cutillo: “Quest’anno ampliamo i festeggiamenti per la Festa della Repubblica e puntiamo sulla cooperazione, sulla formazione e soprattutto sulla cultura come migliore strumento di conoscenza tra cittadini e istituzioni dei nostri due Paesi”. Tra i muri che sono stati dipinti anche quello della Residenza d’Italia.

Di seguito alcune delle opere realizzate per l’occasione.

Ultima modifica il Lunedì, 11 Giugno 2018 16:29



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio