160x142_canaletto_2.jpg

Giovedì, 17 Maggio 2018 10:28

Pompei, scoperti nuovi tesori

Scritto da 

Torna alla luce il vicolo dei balconi. Come anticipato dal direttore del Parco Archeologico Massimo Osanna all’Ansa, "le case con i balconi verranno ricostruite e inserite in un percorso tutto nuovo che ricollegherà la via di Nola con il vicolo delle Nozze d'Argento"

POMPEI - Una nuova scoperta a Pompei in una zona mai scavata prima. Il ritrovamento è stato anticipato all’Ansa dal direttore del parco archeologico Massimo Osanna.

“Il rosso pompeiano come veramente era, così intenso da richiamare il vino. E poi gli ocra pastosi e rilucenti ma anche un intero vicolo con balconi aggettanti che hanno resistito alla furia dell'eruzione, persino con le anfore lasciate in un angolo ad asciugare al sole”. 

Pompei restituisce i suoi veri colori in una zona “vergine” dei 66 ettari lungo i quali si estendeva la colonia romana. Sono stati così rinvenuti una serie di edifici con tre grandi balconi intonsi, nonostante il crollo seguito alle piogge di lava dell’eruzione del 79 d.C che seppellì cose e persone. 

Ultima modifica il Giovedì, 17 Maggio 2018 10:48


300x300_canaletto_2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio