BANNER_WEB_160X142.jpg

Lunedì, 13 Novembre 2017 15:35

Triennale di Milano, presentato il tema della XXII edizione dell'Esposizione internazionale

Scritto da 

Curata da Paola Antonelli avrà come titolo "Broken Nature: design takes on human survival" il focus sarà la natura e ciò che il design può fare per ricostruire un nuovo equilibrio tra uomo e natura

MILANO - La XXII Esposizione internazionale della Triennale di Milano avrà come tema il rapporto “incrinato” tra la l’uomo e la natura. Il progetto ha l'obiettivo di offrire strumenti critici per ripensare abitudini e stili di vita e per guardare al futuro con maggiore consapevolezza e sensibilità. Questo dunque il focus dell’edizione che si svolgerà dal 1 marzo a 1 settembre 2019 e che è stato presentato a Milano da Paola Antonelli, curatrice per l'architettura e il design al Moma di New York. 

"Broken Nature: design takes on human survival" è il titolo dell’esposizione che proporrà una riflessione sul ruolo del design per ricostruire il rapporto tra l’uomo e la natura, come ha spiegato la curatrice. "Attraverso una serie di opere su commissione e prestiti la mostra evidenzierà come gli approcci del design non siano finalizzati solo a correggere il corso distruttivo dell'umanità - ha detto Antonelli -, ma anche a ricostruire il nostro scambio con il contesto naturale in cui siamo nati”. 

A nutrire molte aspettative rispetto a questa edizione è il sindaco di Milano Giuseppe Sala che ha sottolineato “questa deve essere la Triennale della svolta" visto che "non credo che quella precedente abbia soddisfatto le aspettative della città". Da qui "la scelta di una curatrice di questo livello che assicura la collaborazione con il Moma". Per il primo cittadino, infatti, la Triennale deve essere dedicata molto più al design e all'urbanistica che all'arte contemporanea, alla quale sono deputati altri luoghi della città. "Milano può portare un grande contributo alla Triennale e viceversa la Triennale deve contribuire al momento di Milano" perché "andiamo verso un secolo che sarà il secolo delle città", ha concluso Sala. Il sottosegretario ai Beni culturali, Ilaria Borletti Buitoni ha aggiunto: "Broken Nature è un tema che aprirà le menti di chi verrà a visitare questa esposizione e questo avviene a Milano dove già con Expo si era sollevato un tema decisivo”. Infine Cristina Cappellini, assessore alle Culture di Regione Lombardia ha affermato che questo è “l’ennesimo evento importante che si inserisce nel contesto di un grande fermento culturale che vivono Milano e la Lombardia" e che questa esposizione "creerà condivisione su un tema che riguarda tutti”.

Ultima modifica il Lunedì, 13 Novembre 2017 16:05

300x240.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio