BANNER_WEB_160X142.jpg

Lunedì, 07 Agosto 2017 11:39

Palazzo Grassi-Punta della Dogana. Estate al museo!

Scritto da 

Molteplici iniziative per affrontare questa estate: laboratori, visite guidate, accessi gratuiti per i residenti, assistenza alla fruizione del percorso espositivo e una nuova importante collaborazione avviata con Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro

Mediatori culturali accompagnano i visitatori alla scoperta della mostra Mediatori culturali accompagnano i visitatori alla scoperta della mostra

VENEZIA - In occasione delle esposizioni di due tra i massimi rappresentanti dell’arte contemporanea inglese - Damien Hirst con Treasures from the Wreck of the Unbelievable (visitabile sino al 3 dicembre 2017) a cura di Elena Geuna e David Hockney, con David Hockney. 82 ritratti e una natura morta (visitabile sino al 22 ottobre), presso la Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro - i due musei veneziani propongono un biglietto speciale a tariffa ridotta dedicato ai rispettivi pubblici.

Treasures from the Wreck of the Unbelievable è l’esposizione di Hirst che si estende i 5.000 metri quadrati espositivi di Palazzo Grassi e Punta della Dogana, le due sedi veneziane della Pinault Collection che per la prima volta sono entrambe affidate a un singolo artista. La mostra racconta la storia dell’antico naufragio della grande nave ‘Unbelievable’ (Apistos il nome originale in greco antico) e ne espone il prezioso carico riscoperto: l’imponente collezione appartenuta al liberto Aulus Calidius Amotan, conosciuto come Cif Amotan II, destinata a un leggendario tempio dedicato al Dio Sole in oriente.

La mostra David Hockney. 82 ritratti e una natura morta, ospitata a Ca’ Pesaro, presenta come suggerisce il titolo, 82 ritratti eseguiti dall’artista  tra il 2013 e il 2016 e considerati da Hockney come un unico corpus di lavori. Essi offrono una particolare visione della vita di Hockney a Los Angeles, delle sue relazioni con il mondo artistico internazionale, con galleristi, critici, curatori, artisti, amici, volti celebri come quelli di John Baldessari, Lord Jacob Rothschild, Larry Gagosian, Stephanie Barron, ma anche di familiari e persone divenute parte della sua vita quotidiana. Hockney esegue ogni ritratto nelle medesime condizioni: il tempo di realizzazione è di tre giorni, durante i quali il soggetto si accomoda su una sedia, sempre la stessa, con alle spalle il medesimo sfondo neutro. Le 82 tele rappresentano un saggio visivo sulla forma e condizione umana che trascende le classificazioni di genere, identità e nazionalità. 

Treasures from the Wreck of the Unbelievable rimarrà aperta tutti i giorni, tranne il martedì, dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso alle 18). Ogni mercoledì l'ingresso alla mostra è gratuito per i residenti nella città di Venezia, su presentazione della carta d'identità, e per gli studenti dell'Accademia di Belle Arti di Venezia, IUAV e Ca' Foscari, su presentazione del tesserino universitario. I mediatori culturali, studenti formati dal team curatoriale del museo e dai loro docenti del dipartimento di Filosofia e Beni culturali di Ca’ Foscari saranno a disposizione dei visitatori per assisterli durante la visita.  Per chi preferisce scoprire il percorso espositivo, l’audio-guida di Treasures from the Wreck of the Unbelievable è a disposizione del pubblico che potrà scaricarla gratuitamente grazie al wi-fi gratuito attivo nelle sale di Palazzo Grassi e Punta della Dogana.

Proseguono i laboratori per i più piccoli: tutti i sabati del mese a Palazzo Grassi alle ore 17, i bimbi tra i 5 e gli 11 anni potranno prendere parte a Agosto come antichità.

Tutte le attività sono supportate dalla presenza di un operatore di lingua LIS, dunque accessibili anche a non udenti.

1 atelier: 8€, carnet 5 atelier: 35€.

Per info e prenotazioni: t. 041 2401373 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18), Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Continuano anche le visite guidate gratuite alla mostra ogni sabato del mese con partenza alle ore 15 dal Punta della Dogana e 17 da Palazzo Grassi.

Tutti gli appuntamenti del Teatrino sono comunicati e costantemente aggiornati sul sito di Palazzo Grassi alla voce “calendario”.

www.palazzograssi.it

Ultima modifica il Lunedì, 07 Agosto 2017 11:50

300x240.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio