IMG_4882.JPG

Mercoledì, 16 Novembre 2016 15:55

Asta di Christie's a New York. William de Kooning da 66 milioni di dollari

Scritto da 

Il pittore olandese, naturalizzato statunitense, si aggiudica quindi un nuovo record mondiale, conquistando il primato di dipinto più caro del secondo dopoguerra

NEW YORK - All'asta da Christie's del 15 novembre a New York, la tela del maestro dell'astrattismo William de Kooning ”Untitled XXV", del 1977 è stata aggiudicata per 66,3 milioni di dollari (era stimata 40 milioni). Questo nuovo prezzo archivia il precedente record di de Kooning. Nel 2013, sempre Christie's, aveva infatti battuto per 32,1 milioni di dollari la tela "Untitled VIII", sempre del 1977, considerato il periodo più creativo dell'artista. Il pittore olandese, naturalizzato statunitense, si aggiudica quindi un nuovo record mondiale, conquistando il primato di dipinto più caro del secondo dopoguerra.

Sempre nella stessa asta newyorchese di Christie's, una tela astratta del pittore tedesco Gerhard Richter, 84 anni, è stata al centro di un'accesa gara al rialzo che si è conclusa con un prezzo stellare. Il dipinto "Abstraktes Bild (809-2)" del 1994 è stato alla fine battuto per 22,1 milioni di dollari. La tela fu acquistata alcuni anni fa dal chitarrista Eric Clapton. 

Ultima modifica il Giovedì, 17 Novembre 2016 13:26



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio