160x142-banksy-palermo.gif

Lunedì, 07 Novembre 2016 11:52

Norcia. Trafugato dalla chiesa di Santo Stefano un dipinto del 600

Scritto da 

A scomparire dalla chiesa, il dipinto “Il perdono di Assisi” del pittore francese Jean Lhomme. A denunciare l'accaduto il parroco don Marco Rufini, mentre i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio artistico e culturale stanno indagando sul furto

PERUGIA - A quanto pare gli sciacalli non si fermano neppure dinnanzi alle tragedie. Infatti, proprio mentre sono in corso i lavori per il recupero e la messa in sicurezza del patrimonio artistico danneggiato durante il sisma che ha colpito il centro Italia, la chiesa di Santo Stefano, a Nottoria di Norcia, è diventata protagonista del furto di un dipinto del 1631, del pittore francese Jean Lhomme, dal titolo “Il perdono di Assisi”. Si tratta di un’opera non particolarmente conosciuta al pubblico ma sicuramente nota agli storici dell’arte.

Ad accorgersi del fatto è stato il parroco, don Marco Rufini, che ha dichiarato: "Le nostre chiese sono distrutte e sono piene di opere d'arte. Ora ferita si aggiunge a ferita, al dramma del terremoto si aggiunge questo atto vigliacco e a modo suo simbolico". Attualmente i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio artistico e culturale stanno indagando per cercare di ricostruire l’accaduto. Tuttavia ad oggi non si esclude ancora l’ipotesi che un abitante del luogo possa invece avere preso il dipinto per metterlo al sicuro. 

La scomparsa dell’opera è stata denunciata su Facebook dal professor Alberto D’Atanasio, che in un post invita a divulgare la notizia affinché i ladri non possano vendere il dipinto. 

 

Ultima modifica il Lunedì, 07 Novembre 2016 12:12


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio