160x142-banksy-palermo.gif

Mercoledì, 21 Settembre 2016 11:33

Sotheby's a Parigi. Record per lo Stipo Borghese venduto a quasi 2,5 milioni

Scritto da 

Ad aggiudicarsi il grandioso mobile tardomanierista, realizzato nel 1620 per Papa Paolo V Borghese, è stato il J. Paul Getty Museum di Los Angeles

LOS ANGELES -  Lo stipo Borghese, un grandioso mobile caposaldo del tardo manierismo, realizzato per Papa Paolo V Borghese nel 1620, è stato venduto da Sotheby's a Parigi per quasi 2,5milioni di euro. Ad aggiudicassero è stato il J. Paul Getty Museum di Los Angeles.

Il mobile, cosiddetto Borghese-Windsor Cabinet come appare denominato nel catalogo Sotheby's, si presenta come una sorta di edificio in miniatura, composto da tre piani, completamente ricoperto di pietre dure e suddiviso da due ordini di colonne  rivestite di lapislazzuli. Sull'arco centrale compare lo stemma di Paolo V.  Lo stipo, proveniente da Palazzo Borghese a Roma, apparve per la prima volta all'asta a Londra nel 1821, dove fu acquistato da un antiquario inglese. Nel 1827 un antiquario lo vendette re Giorgio IV, che lo destinò al castello di Windsor, dove rimase per oltre 130 anni. Ha fatto parte delle collezioni reali inglesi fino al 1959, quando venne venduto a Aladar Zellinger de Balkany. Lo stipo è stato offerto all'asta di Sotheby's dagli eredi del collezionista e uomo d'affari francese Robert Zellinger de Balkany (1931-2015). 

L’acquisto da parte del museo di Los Angeles ha segnato il nuovo record mondiale per un mobile antico di fabbricazione romana.


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio