160x142-banksy-palermo.gif

Venerdì, 16 Settembre 2016 16:06

Palermo. A Villa Zito un'opera mai esposta di Renato Guttuso

Scritto da 

Si tratta di "Grande pianta. Croton" un dipinto del 1972  in origine proprietà della Cassa Centrale di Risparmio "Vittorio Emanuele" per le Province Siciliane, poi passata alla Fondazione Banco di Sicilia, oggi Fondazione Sicilia

PALERMO - Fino al prossimo 20 dicembre la Pinacoteca di Villa Zito a Palermo offrirà la possibilità di ammirare un’opera di Renato Guttuso mai esposta al pubblico fino ad ora. Si tratta di "Grande pianta. Croton", un olio su tela del 1972, che andrà in sostituzione della natura morta "Damigiana e bottacino" del 1959, ospitata  per i prossimi tre mesi, alle Scuderie del Castello Visconteo di Pavia, per la mostra "Guttuso. La forza delle cose".  

Croton non sarà il solo dipinto di Guttuso tirato fuori dai depositi ed esposto a Villa Zito. Come ha infatti specificato l'avvocato Raffaele Bonsignore, presidente della Fondazione Sicilia, ente proprietario di Villa Zito, verranno esposti altri dipinti di Guttuso, tra questi il Ritratto di Franz Kafka, i Calciatori e l’Eruzione dell’Etna.

La Fondazione Sicilia è uno degli sponsor della mostra "Guttuso. Inquietudine di un realismo”, inaugurata lo scorso 10 settembre nella Galleria Alessandro VII del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. “Vogliamo, così, rafforzare l’attenzione verso un grande siciliano che è stato uno dei maestri dell’arte italiana del Novecento” ha sottolineato Bonsignore.

Ultima modifica il Sabato, 17 Settembre 2016 09:10


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio