Sabato, 23 Gennaio 2016 20:00

Pompei, distacco di una porzione di colonna a Porta Marina

Scritto da 

Osanna, direttore generale della Soprintendenza di Pompei: "Non si è trattato di un crollo, notizie diffuse distorte e amplificate"

NAPOLI -  Si è verificato a Pompei, durante la mattinata del 23 gennaio, il distacco di una porzione in pietra lavica di parte di una colonna pertinente al portichetto di ingresso di una casa nei pressi di Porta Marina. Per tale motivo l’acceso al sito è stato sospeso temporaneamente. Successivamente l’area è stata messa in sicurezza e sono state effettuate le verifiche alla stabilità della colonna. L'accesso al sito archeologico è stato comunque reso possibile dal più vicino ingresso di piazza Esedra. È rimasto aperto invece l’accesso alle Terme Suburbane,  mentre è stata sospesa temporaneamente la visita alla Casa di Romolo e Remo.

Sul web le notizie si sono rincorse parlando di ennesimo crollo a Pompei. Massimo Osanna, direttore generale della Soprintendenza di Pompei, ha diffuso una nota in relazione all'accaduto, smentendo quanto è stato diffuso durante il corso della giornata. "Con stupore ho assistito oggi pomeriggio al rincorrersi sul web di notizie su un nuovo crollo a Pompei. Ancora una volta si deve con amarezza constatare come le notizie su Pompei vengano distorte e amplificate contribuendo a disinformare più che informare correttamente su quanto accade e quando si sta facendo a Pompei”.

“L’episodio di questa mattina come chiaramente illustrato dalle immagini diffuse dalla Soprintendenza, è consistito - spiega Osanna - nel distacco una piccola porzione della base in pietra lavica di una colonna prospiciente la via Marina. Non si tratta in alcun modo di un crollo, la colonna è in piedi, al suo posto ed è stata prontamente puntellata e messa in sicurezza. I lavori di messa in sicurezza hanno reso necessario chiudere temporaneamente l'accesso di Porta Marina per consentire ai tecnici e agli operai di operare rapidamente".  

"Parlare di crollo - conclude il direttore generale - e titolare enfaticamente e in maniera catastrofica gli articoli, aggiungendo dettagli banali e di irrilevante significato, come nel caso di alcune testate, è  distorcente e soprattutto espressione di cattiva informazione al servizio di esigenze sensazionalistiche rispetto alle quali intendo esprimere tutto il mio biasimo. L'ingresso di Porta Marina riaprirà al pubblico già da domani".

Ultima modifica il Lunedì, 25 Gennaio 2016 08:17

Flash News

Mostre*