160x142-banksySarzana.gif

Mercoledì, 07 Aprile 2021 11:43

A Quattordio, in provincia di Alessandria, il primo restauro nella storia di un’opera di Graffiti Writing

Scritto da 

Un’opera dipinta nel nel 1984 dai celebri artisti statunitensi, leggenda del Writing internazionale, Phase 2, Delta 2 ed Ero. Un unicum storico in tutto il mondo proprio perché realizzato in un paese situato fuori dalle rotte della contemporaneità

Phase 2 - Delta 2  Il muro del 1984 che deve essere restaurato Phase 2 - Delta 2 Il muro del 1984 che deve essere restaurato

ALESSANDRIA - Viene restaurata per la prima volta un’opera di Graffiti Writing nella cittadina di Quattordio, in provincia di Alessandria.  In occasione della seconda edizione di QUA – Quattordio Urban Art, il grande evento dedicato al mondo del Graffiti Writing e della Street Art, in programma dal 25 al 27 giugno 2021Stradedarts Urban Gallery lancia, infatti, un progetto del tutto innovativo. Mira a completare il lavoro di restauro dell’originaria opera realizzata nel 1984 da coloro che, nel tempo, sono diventati una leggenda del Writing internazionale: Phase 2Delta 2 ed Ero.

Si tratta di un intervento artistico unico nel suo genere e il primo in tutta la storia del writing mondiale: basti pensare che a New York, culla della cultura Graffiti Writing e patria dei più famosi esponenti del settore, è impossibile trovare un muro come quello che si può ammirare a Quattordio. Proprio l’unicità del graffito è la ragione che ha spinto il Comune di Quattordio, in collaborazione con l’associazione Stradedarts, ad effettuare un eccezionale restauro contenitivo dell’opera. 

Marco Mantovani in arte KayOne insieme ad Alessandro Mantovani, direttori artistici di Stradedarts e curatori/organizzatori di QUA – Quattordio Urban Art, hanno quindi lanciato una raccolta di crowdfunding sulla piattaforma GoFundMe, per finanziare questa importantissima operazione di recupero e mantenimento murale.

Obiettivo del progetto e quindi scopo della raccolta fondi è proseguire e ultimare il lavoro di scoprimento eseguito dalle due restauratici Elena Astolfi e Alessandra Carrieri, iniziato nel 2017, durante la prima edizione del festival. Una volta ultimato, il restauro salverà dal tempo, in maniera definitiva, quello che rappresenta il più importante graffito della storia realizzato su muro in Italia da questi maestri internazionali del Writing, passati da Quattordio in occasione della mostra Arte di Frontiera, finanziata dalla storica azienda di vernici IVI (oggi PPG Industries Italia).

Link al Crowdfunding →→ GoFundMe.com

L’intero importo raccolto sarà speso dal Comune di Quattordio per finanziare il restauro dell’opera.

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 07 Aprile 2021 11:50


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio