160x142-banksySarzana.gif

Martedì, 30 Marzo 2021 14:55

Nasce Mudec@Home, il nuovo modo di fruire le mostre del Mudec di Milano

Scritto da 

Il Museo, visto le chiusure dovute all’emergenza sanitaria, ha dovuto ripensare la propria offerta culturale, inventando nuove strategie per raccontare l’arte e rimanere accanto al proprio pubblico. Dal 1 aprile per le scuole una visita guidata live in DaD

MILANO - Nasce Mudec@Home. L’experience dell’arte, un nuovo modo di visitare le grandi mostre allestite all’interno delle sale del museo senza muoversi da casa, e senza però perdere il fascino dell’interazione e dell’immersione totale che caratterizza una visita in presenza. Il Mudec di Milano, visto lo stop dei musei, ha dovuto ripensare la propria offerta culturale. Da qui l’idea di nuovi format di visite guidate virtuali per far fronte a un’esigenza che non si può considerare solo momentanea, ma più profonda e strutturale. 

Dal 1 Aprile il Mudec riporta le scuole in museo grazie all’ausilio delle nuove tecnologie, e lo fa proprio grazie ad un robot che permetterà agli studenti di esplorare a distanza le sale della mostra Robot. The Human Project.

Questa è la prima  ‘experience’ di Mudec@Home, una visita guidata virtuale della durata di 70 minuti circa. Robot. The Human Project infatti è la mostra che meglio di qualsiasi lezione scolastica racconterà ai ragazzi l’universo tecnologico, culturale e storico che si cela dietro… il proprio cellulare. 

Lo storytelling caratterizzerà la prima parte della visita guidata, il webinar, un momento di approfondimento che insegnante e studenti della classe virtuale potranno percorrere insieme, in modalità DaD, interagendo così tra di loro e con l’educatore che racconterà la mostra e si sostituirà all’insegnante, in una vera e propria lezione ‘alternativa’ in classe. Domande, spunti e approfondimenti verranno stimolati anche attraverso il materiale video, i documenti, le immagini delle opere in mostra. 

La seconda parte della visita guidata sarà caratterizzata da un vero e proprio viaggio all’interno delle sale della mostra, vissuto in totale immersione grazie alla collaborazione di Beyond International, partner unico per l’Italia di Double Robotics, che ha messo a disposizione il Co-bot Double (collaborative robot).  Attraverso gli ‘occhi’ del robottino Double, fisicamente presente in mostra, insegnante e studenti potranno a turno manovrare il robot per spostarsi di sala in sala. L’educatore racconterà man mano curiosità e approfondimenti, stimolando così l’interazione con i ragazzi. 

Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni delle scuole:

Infoline +39 0254917 Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Martedì, 30 Marzo 2021 14:56


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio