160x142-banksySarzana.gif

Giovedì, 04 Febbraio 2021 10:40

Pompei, restituito reperto rubato 50 anni fa. Osanna: “A volte ritornano”

Scritto da 

Il frammento è stato spedito alla Soprintendenza insieme a un biglietto: "Cinquant'anni fa ho asportato da un edificio di Pompei questo frammento. Me ne vergogno e lo restituisco al proprietario. Scusate"

POMPEI - Ci sono voluti 50 anni per restituirlo, ma l’importante è che sia stato fatto. Stiamo parlando di un piccolo reperto, un  frammento di antefissa con il volto di una donna che è stato restituito alla Soprintendenza archeologica di Pompei da un anonimo "pentito". 

Lo aveva rubato dagli scavi, appunto 50 anni fa, ma ha deciso di riconsegnarlo accompagnato da un biglietto nel quale si legge:"Cinquant'anni fa ho asportato da un edificio di Pompei questo frammento. Me ne vergogno e lo restituisco al proprietario. Scusate".

Il reperto e il il biglietto sono stati fotografati e pubblicati su Instagram da Massimo Osanna, direttore generale ad interim della Soprintendenza. "A volte ritornano. Per posta, quasi settimanalmente", scrive Osanna nel post di accompagnamento alla foto.

Ultima modifica il Giovedì, 04 Febbraio 2021 10:43


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio