160x142-banksy-palermo.gif

Venerdì, 08 Aprile 2016 18:28

Torino. Fondazione Merz, ciclo di appuntamenti "Scusi non capisco"

Scritto da 

Come spiegato da Beatrice Merz si tratta di “un modo per aiutare il pubblico a superare un certo smarrimento di fronte all'arte

TORINO - La Fondazione Merz propone una rassegna di tre appuntamenti, per cercare di avvicinare il pubblico all’arte contemporanea. L’iniziativa si intitola 'Scusi non capisco’ e partirà sabato 9 aprile, alle ore 21,00, coinvolgendo personaggi noti, che di arte ne sanno davvero poco, in dialogo con esperti. Inaugurerà la rassegna Andrea Zalone, che si è dichiarato “ignorantissimo” in materia, accanto a lui ci sarà un esperto come Achille Bonito Oliva e il Quartetto Maurice, gruppo di giovani talenti della musica contemporanea.

Gli appuntamenti proseguiranno poi martedì 12 aprile e lunedì 18 aprile. Il 12 sarà l’occasione per parlare di musica contemporanea con Elio, leader del gruppo Elio e le Storie Tese, il pianista Roberto Prosseda e Luca Lombardi, una delle figure più importanti e meno convenzionali nel panorama della musica contemporanea.

Il terzo ed ultimo appuntamento invece vedrà coinvolti Guido Ceronetti, poeta, scrittore e filosofo, e Costantino D'Orazio, storico dell'arte, impegnati a parlare del 'bello' nelle arti visive, nella danza, nella musica e nel teatro.  

Torino, Fondazione Merz, Via Limone 24, 10141
9-12-18 aprile 2016, ore 21 - INGRESSO LIBERO


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio