IMG_4882.JPG

Martedì, 12 Giugno 2018 14:17

Il nuovo ruolo degli archivi come narratori. Dal Cinquecento a Instagram

Scritto da 

Giovedì 14 Giugno al Collegio Carlo Alberto di Torino a partire dalle ore 12 

TORINO - Giovedì 14 Giugno al Collegio Carlo Alberto di Torino (piazza Arbarello 8) si parla del valore dei documenti raccolti negli archivi come finestre sul passato delle città e sulle vicissitudini di persone vissute secoli fa. 

Come Piera, che nel 1607 sognava di incontrare Caravaggio, o Gennaro Tibet, mai stato in Asia ma per anni al servizio del Principe di San Severo: sono 2 dei personaggi sbarcati sul web e sui social grazie al progetto ilCartastorie, voluto dal Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli per valorizzare l’enorme patrimonio custodito nelle scritture degli antichi banchi pubblici napoletani. Alla presentazione intervengono Concetta Damiani, Claudia Grossi e Gloria Guida della Fondazione Banco di Napoli.
Un percorso di avvicinamento al pubblico che ha intrapreso anche la Fondazione 1563 di Torino, organizzatrice dell'evento insieme a eabh (European Association for Banking and Financial History). Custode dell'Archivio Storico della Compagnia di San Paolo, la Fondazione 1563 lo ha reso in ampia parte accessibile a tutti grazie a una sezione dedicata sul suo portale.

Per il programma CLICCA QUI

Vademecum

Good Archives
Giovedì 14 Giugno 2018 dalle 12
Collegio Carlo Alberto - Torino, piazza Arbarello 8
Informazioni: www.fondazione1563.it
Post/tweet:  Dal '500 a Instagram:
#Fondazione1563 e #archiviostoricobancodinapoli

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 12 Giugno 2018 14:22



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio