BANNER_WEB_160X142.jpg

Lunedì, 20 Marzo 2017 10:34

Triennale di Milano. Designers of what, when and why?

Scritto da 

Martedì 21 marzo ore 19.00, l’evento approfondisce la direzione e i ruoli che i designers avranno nel futuro prossimo

MILANO - Il mondo è in mano alla rivoluzione digitale. Le connessioni hanno accelerato il ritmo del cambiamento; i Big Data forniscono informazioni disponibili in tutto il mondo; l’intelligenza artificiale è sempre più diffusa e parallelamente la sostenibilità è il tema del momento. Tutti questi fattori definiscono le caratteristiche del nostro presente e, sempre di più, anche del futuro.

Il design può senza dubbio cambiare le carte in tavola. Se si vive in una città, non si può non essere influenzati da elementi di design. Tutto ciò che ci circonda è stato progettato. Grazie alla sua onnipresenza, il design occupa un posto rilevante nelle nostre vite.

Il ruolo del designer è notevolmente cambiato e si è arricchito di ulteriori significati. Da qui nasce la possibilità di cambiare direzione e aprire nuovi orizzonti, per fare sì che il design e la progettazione assumano un ruolo chiave per la nostra società.

L’evento, Designers of what, when and why?, approfondisce la direzione e i ruoli che i designers avranno nel futuro prossimo.

John Thackara, giornalista, scrittore e teorico del design, modera una discussione tra Alice Rawsthorn, Arthur Huang, Alexandra Deschamps-Sonsino, Brooke Roberts-Islam e Cristiano Seganfreddo, rappresentanti di diverse aree: tecnologia, experience, moda e business.

La conferenza sarà indirettamente in dialogo con il compositore Giuseppe Ielasi, i cui suoni incarnano la filosofia della musique concrète, che è stata a lungo dimenticata nel mondo del design.

Designers of what, when and why? è presentato da Domus Academy, ed è un’evoluzione del progetto Metaphysical Club che coinvolge rappresentanti di fama internazionale del design nella sua accezione più ampia.

Ultima modifica il Lunedì, 20 Marzo 2017 10:40

300x240.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio