BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Martedì, 20 Dicembre 2016 10:00

Triennale di Milano. Antonio Marras e Gianni Canova guide per la mostra "Nulla dies sine linea"

Scritto da 

Martedì 19 dicembre 2016, ore 19.00 si terrà il terzo appuntamento per approfondire le tematiche alla base dell'esposizione

MILANO - Nulla dies sine linea è la mostra di Antonio Marras aperta al pubblico fino al 21 gennaio 2017, l’esposizione è una selezione di installazioni edite e inedite, immerse in più di cinquecento disegni e dipinti, realizzati nel corso degli anni, montati su vecchie cornici, intessuti con le più disparate stoffe, appesi lungo le pareti della Curva della Triennale. Più di 1.200 i metri quadrati di allestimento che verranno ripercorsi per accedere alle più segrete stanze della creatività di Marras.

Gianni Canova, critico cinematografico, accademico e docente universitario, accompagnerà l’artista e la curatrice della mostra, Francesca Alfano Miglietti, nell’esplorazione del mondo immaginifico e immaginario di Antonio Marras e farà dialogare Marras con suggestioni cinematografiche.

Diversi gli appuntamenti collaterali alla mostra in programma per il mese di gennaio, a cui parteciperanno la scrittrice Bianca Pitzorno e l’attrice Lella Costa, che reciterà lungo il percorso della mostra.

Vademecum

Antonio Marras: Nulla dies sine linea
Vita, diari e appunti di un uomo irrequieto 
a cura di Francesca Alfano Miglietti
Triennale di Milano

Prossimi appuntamenti:
 10 gennaio 2017, ore 19.00: Incontro con Bianca Pitzorno
19 gennaio 2017, ore 19.00: Incontro con Lella Costa


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio