160x142-banksy-palermo.gif

Venerdì, 12 Agosto 2016 14:21

L’omaggio degli Uffizi a Khāled al-As’ad l’archeologo di Palmira

Scritto da 

Rendere omaggio alla memoria di questo studioso e conservatore significa creare un’occasione preziosa di incontro, approfondimento e riflessione sui temi di civiltà e cultura così delicati in questo duro periodo di scontri e conflitti

FIRENZE - Il 18 agosto del 2015 l’archeologo Khāled al-As’ad, direttore per 40 anni del sito archeologico di Palmira, città patrimonio Unesco, fu orrendamente trucidato con pubblica esecuzione da gruppi jihadisti dello Stato Islamico. A un anno esatto dalla sua scomparsa e dal suo tragico sacrificio in difesa del patrimonio archeologico, le Gallerie degli Uffizi vogliono rendergli omaggio. Per questo giovedì 18 agosto 2016 a partire dalle ore 10.30, nei locali dell’ex-chiesa di San Pier Scheraggio, si terrà l’incontro pubblico “Omaggio a Khāled al-As’ad”. 

Interverranno, oltre al Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, il comandante del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Firenze, Lanfranco Disibio e archeologi che hanno partecipato a missioni internazionali di scavo in Siria: Giuliana Guidoni, funzionaria archeologa del Mibact e Sebastiano Soldi, archeologo presso il Museo Archeologico di Firenze.

L’incontro si aprirà con i saluti del Direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt e del comandante del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Firenze Lanfranco Disibio. A seguire l’intervento “Palmira e l’archeologia siriana: luoghi, volti e memorie di un patrimonio culturale in tempi di guerra” di Sebastiano Soldi, archeologo orientalista, e quello di Giuliana Guidoni, funzionaria archeologa, dal titolo:“Missione archeologica italo siriana a Bosra: la mia esperienza”

L’ingresso all’incontro è gratuito dal loggiato degli Uffizi, angolo via della Ninna.

Ultima modifica il Martedì, 16 Agosto 2016 12:47


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio