BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Martedì, 12 Luglio 2016 11:01

Firenze. Cappelle Medicee e Palazzo Davanzati, ogni giovedì di luglio aperti dalle 17 alle 20

Scritto da 

Fino al 28 luglio ogni giovedì il Museo delle Cappelle Medicee prolungherà l’orario di apertura dalle 17 alle 20, così come il Museo di Palazzo Davanzati effettuerà l’apertura pomeridiana ogni giovedì dalle 17 alle 20

Palazzo Davanzati Palazzo Davanzati

FIRENZE - Nei quattro giovedì del mese di luglio, nel Museo di Palazzo Davanzati si potranno visitare tutte le stanze del Palazzo, solitamente accessibili solo su prenotazione e a numero limitato; tutti gli ambienti fino al terzo piano saranno quindi godibili liberamente dal pubblico con il solo acquisto del biglietto di due euro (fatte salve le riduzioni e le gratuità di legge).

Per l'occasione sono inclusi nel prezzo del biglietto percorsi guidati offerti dai Servizi educativi su tematiche diverse che consentiranno di scoprire aspetti particolari degli ambienti e delle collezioni.

Di seguito il programma delle visite tematiche:

Giovedì 14: Le ore del mercante. Vita quotidiana e strumenti domestici di una dimora medioevale.

Giovedì 21: La casa come luogo di delizia: verzieri dipinti di una dimora medioevale. Le pitture parietali di Palazzo Davanzati.

Giovedì 28: Giochi e racconti nella pittura e negli arredi di una dimora medioevale e rinascimentale.

Gli orari previsti sono alle ore 17.30 in lingua inglese e alle ore 18.30 in italiano. Per partecipare basta presentarsi al meeting point, nei pressi della biglietteria, nel giorno e negli orari indicati, muniti di biglietto di ingresso al museo. Si accettano partecipanti fino a 25 persone; consigliata, ma non obbligatoria e gratuita, la prenotazione che si può effettuare telefonando a Firenze Musei allo 055-294883.

L’ultimo ingresso prenotabile è fissato alle ore 19. 


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio