WEB-160x142.gif

Martedì, 03 Dicembre 2019 14:44

Oltre 500 eventi in programma per il Natale della Regione Lazio

Scritto da 

Fino al 12 gennaio 2020 “La Festa delle Meraviglie”: cultura, spettacoli dal vivo, tradizione, natura ed enogastronomia

ROMA - E’ stato presentato dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il programma degli eventi per queste festività natalizie, realizzato anche  grazie a un avviso pubblico della Regione che con circa 1 milione di euro ha finanziato interessanti iniziative – presepi, concerti, percorsi enogastronomici, giochi di luci e molto altro –  in 213 Comuni del Lazio.

Quello di quest’anno sarà anche  un Natale all’insegna della solidarietà. Grazie a un avviso pubblico dedicato ai Distretti socio-sanitari del Lazio, infatti, con un contributo di circa 350 mila euro, nel periodo natalizio verranno distribuiti circa 17.500 tra pasti e pacchi alimentari a persone con fragilità sociali nelle mense di tutto il territorio, ma anche in luoghi gestiti dal terzo settore e nelle mense parrocchiali.

Previste inoltre in diversi ospedali del territorio rappresentazioni teatrali, concerti di musica classica e cori di canti natalizi, proiezioni di pellicole di Natale, presepi, pranzi natalizi, galà di beneficenza, mercatini, sfilate e tanto altro. Tra le corsie, giungeranno anche Babbo Natale e la Befana per consegnare un dono e un sorriso a coloro i quali sono costretti alla degenza durante le festività.

NATALE NEI COMUNI

Sono 213 i Comuni che con centinaia di iniziative animeranno queste Feste delle meraviglie su tutto il territorio grazie a un avviso pubblico della Regione Lazio. Con un contributo di circa 1 milione di euro verranno realizzati mercatini, presepi, concerti, spettacoli, giochi, degustazione di prodotti enogastronomici locali: in ogni comune saranno tantissime le occasioni di incontro nel pieno spirito delle feste per un Natale all’insegna della condivisione, della convivialità ma anche della solidarietà. Per scoprire cosa fare durante le festività è possibile consultare il programma completo su www.visitlazio.com.

NATALE NEI PARCHI

In programma, inoltre, oltre 90 eventi nelle aree protette in Parchi regionali, Riserve naturali, Monumenti naturali e Parchi nazionali nell’ambito del progetto GiorniVerdi inverno 2019/2020

CASTELLO DI SANTA SEVERA

Dopo il successo della scorsa edizione che ha visto oltre 20.000 visitatori, anche quest’anno il Castello di Santa Severa ospita il Villaggio del Natale: un’edizione che si preannuncia ancora più magica grazie anche agli allestimenti realizzati da Fondazione Caffeina, vincitrice del bando per il 2019. Dal 7 dicembre al 6 gennaio, un ricco programma per grandi e piccini con spettacoli, animazioni, mercatini, una pista di pattinaggio sul ghiaccio e una vera Fabbrica di cioccolato. Immancabile la Casa di Babbo Natale e, novità di quest’anno, la Casa della Befana. Il progetto “Feste delle meraviglie al Castello di Santa Severa” è promosso dalla Regione Lazio con la supervisione organizzativa di LAZIOcrea in collaborazione con il Comune di Santa Marinella, MiBACT e Coopculture

Il Castello di Santa Severa ospiterà inoltre uno spazio dedicato ai Parchi del Lazio. Ci saranno attività rivolte ai visitatori di tutte le età, dai più piccoli agli adulti. Il tutto all’interno dello splendido Castello di Santa Severa a due passi dall’area archeologica di Pyrgi e dalla Riserva Naturale di Macchiatonda.

PALAZZO ROSPIGLIOSI A ZAGAROLO

Un Natale da vivere quello di Zagarolo con tante iniziative ospitate nel suggestivo Palazzo Rospigliosi dal 6 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 e organizzate dalla Regione Lazio con Lazio Innova in collaborazione con il Comune di Zagarolo. Mostre, musica, laboratori per bambini, mercatini dell’artigianato, pattinaggio sul ghiaccio, robotica, informatica per bambini e tante altre attività tra innovazione e tradizione. Un ricco programma di spettacoli ed eventi artistici nel solco del folclore natalizio ma anche di attività formative e workshop per tutte le età sui temi dell’innovazione e della tecnologia.

GROTTE DI PASTENA E COLLEPARDO

Imperdibili gli appuntamenti previsti alle Grotte di Pastena. Il 26 dicembre si rinnova l’appuntamento con la 16^ edizione del Presepe Vivente, che vede la compartecipazione del Comune di Pastena. Uno spettacolo unico in uno scenario da sogno tra laghetti, stalattiti e stalagmiti che i visitatori potranno ammirare nel corso della visita guidata apprezzando le bellezze speleologiche e vivendo contemporaneamente la magia del Natale.

Anche le Grotte di Collepardo si vestiranno a festa. Il 26, 28 e 29 dicembre e il 4 e 5 gennaio, le Grotte faranno da sfondo a una rappresentazione storica della Natività. E non solo: anche qui i più piccoli potranno vivere l’emozione di sedere sulle ginocchia di Babbo Natale (il 26, 28 e 29 dicembre) e di incontrare la Befana (il 4 e 5 gennaio). 

SPAZIO ROSSELLINI E ATCL

Tanti gli spettacoli previsti anche allo Spazio Rossellini, il polo culturale multidisciplinare della Regione Lazio ospitato all’interno dell’Istituto Cine-Tv Roberto Rossellini con il coordinamento artistico di Katia Caselli. Tanti spettacoli anche nelle altre province del Lazio.

ATCL propone per l’anno nuovo tre interessanti spettacoli: il 4 gennaio al Teatro Comunale Alba Radians di Albano Laziale (RM), va in scena l’operetta La vedova allegra di Franz Lehár; il 5 gennaio appuntamento al Teatro comunale Lea Padovani di Montalto di Castro (VT) con una riscrittura originale del capolavoro di Cervantes, Don Chisci@tte>; sempre il 5 gennaio, il Teatro comunale Traiano di Civitavecchia (RM) ospita La bottega dei giocattoli, spettacolo di teatro ragazzi dove i giocattoli, come nelle fantasie dei bambini, prendono vita. 

E ancora, in tantissimi comuni del Lazio, un ricco calendario di eventi dai concerti gospel al cinema, dalla street dance alle fiere editoriali passando per l’arte con installazioni sonore, percorsi multimediali e laboratori.

WEGIL A ROMA

Al WeGil, l’hub culturale della Regione Lazio gestito da LAZIOcrea, il Natale fa spettacolo. Il 28 dicembre, appuntamento con Il Libro di Natale. Il 29 dicembre, appuntamento a cura di Argotstudio con A Christmas Carol che prenderà vita tra le sale del WeGil con un suggestivo evento site specific liberamente ispirato al capolavoro originale. Il 2020 si apre il 2 gennaio con un appuntamento dedicato al sociale, lo spettacolo La bambina di carta, scritto e diretto da Flavio Marigliani e a cura della Compagnia MAG – Movimento Artistico Giovanile, che affronta il difficile tema delle spose bambine; il 3 gennaio David Riondino porta in scena TG SUITE. La cronaca cantata: dodici canzoni su argomenti d’attualità, uno per ogni mese, e dodici poesie per raccontare gli eventi di cronaca del 2019. Il 4 gennaio, si potrà entrare in uno zoo fantastico con lo spettacolo tratto dal libro di Gek Tessaro, Libero zoo (Lapis Edizioni). Tre fate buffe e capricciose – Roberta Castelluzzo, Linda Di Pietro e Alessandra Lanciotti – danno appuntamento il 5 gennaio con Storie di Muri, ciliegi e Cavalieri, tre storie incantate dedicate ai bambini dai 3 anni in su, e a seguire il laboratorio L’omino di cioccolato. Il 6 gennaio, ancora un grande classico con Oliver Twist, a cura di Sevensounds Group, che diventa un musical con la Compagnia del Teatro del Torrino che porta in scena in musica il famoso romanzo di Charles Dickens.

ENOGASTRONOMIA

Al WeGil spazio anche all’enogastronomia con tre eventi a cura di Arsial ed Agro Camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma. L’8 dicembre, appuntamento con Lungo le vie dei pastori: la transumanza nella tentative list dei siti Unesco del Lazio con laboratori per grandi e bambini su esperienze sensoriali e sapori del territorio; il 23 e il 31 dicembre Giornate di festa per grandi e piccini con laboratori dedicati ai più piccoli e, per gli adulti, un percorso guidato sui dolci della tradizione di Natale (23 dicembre) e un incontro con l’archeochef Gabriella Cinelli che condurrà il pubblico alla scoperta dei segreti della tavola dell’antica Roma (31 dicembre). Ancora al WeGil, Lazio Innova propone il 30 dicembre CASTELLinFood: evento con show cooking e degustazione che vedrà protagonisti chef, aziende vinicole e artigiani del settore alimentare del territorio dei Castelli Romani.  Sempre Lazio Innova per il periodo natalizio propone altre interessanti iniziative legate al settore enogastronomico: tra il 6 e il 22 dicembre, appuntamento con A Natale sono tutti più buoni. Il 13 dicembre il Palazzo delle Esposizioni a Roma ospiterà Menù di Natale con i prodotti del Lazio; dal 13 dicembre al 6 gennaio sarà possibile degustare il menu di Natale nei ristoranti delle cinque province che lo proporranno (50 nella provincia di Roma e 20 in ciascuna delle altre province) in occasione delle festività. Dal 12 al 15 dicembre a Fiera di Roma c’è Arti e Mestieri Expo.  Anche i Mercati saranno protagonisti: con Agro Camera, le eccellenze enogastronomiche del territorio danno appuntamento dal 20 al 22 dicembre al Mercato Testaccio mentre una Mostra degli antichi mestieri sarà protagonista il 20 e 21 dicembre nel mercato del Trullo dove si potrà ammirare il lavoro di un fabbro, un falegname, un tappezziere, un sarto, un calzolaio, un panettiere, un marmista, un pasticciere, un ceramista, un orafo e un corniciaio. 

Il programma completo delle iniziative è consultabile su

www.visitlazio.com

 

 

Ultima modifica il Martedì, 03 Dicembre 2019 14:58


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio